25 giugno 2020
GIU252020
Musei d'estate 2020

Musei d'estate 2020

Riprende la stagione musicale a Treviso con la nuova edizione di "Musei d'estate", rassegna che ogni anno propone un vasto repertorio, dalla musica barocca fino al jazz contemporaneo, coinvolgendo artisti attivi nel panorama musicale internazionale, sia formazioni cameristiche che solisti. 

Il cartellone prevede otto appuntamenti che si svolgeranno nel Chiostro di Santa Caterina ogni giovedì alle ore 21.
Si aprirà la sera del 25 giugno con un tributo a Johann Sebastian Bach, di cui quest'anno ricorrono i 270 anni dalla morte, con l'ensemble l'Arte dell'Arco e il solista Roberto Loreggian, docente al conservatorio Cesare Pollini e uno dei più conosciuti interpreti della musica organistica e cambalistica. 
L'appuntamento successivo del 2 luglio sarà il primo dei tre concerti dedicati ai 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven, e che vedrà il ritorno dalla scorsa edizione del giovane pianista trevigiano Elia Cecino, vincitore dell'importante Premio Venezia 2019, che proporrà due sonate del grande compositore tedesco insieme a Fryderyck Choipin.
La serata del 9 luglio vedrà protagonisti cinque compositori del XVIII secolo proposti dal violinista Claudio Rado, accompagnato al clavicembalo da Julio Pérez.
Giovedì 16 luglio il duo Vittorio Sabelli al clarinetto e Marco Molino alla marimba proporanno al pubblico, con "Chorando Brazil", la loro musica brasiliana, interpretata in chiave europea e più aperta al jazz e all'improvvisazione.
Per l'appuntamento del 23 luglio farà tappa a Santa Caterina la prestigiosa rassegna itinerante di Sile Jazz in collaborazione con XY Quartet, progetto nato nel 2011 tra il Veneto e il Friuli e tutt'ora punto di riferimento nel panorama del jazz italiano contemporaneo.
Per giovedì 30 luglio verrà proposto il repertorio sinfonico di Ludwig van Beethoven con l'interpretazione a quattro mani dei pianisti Lorenzo Grossi e Marco Santià.
Il compositore tedesco verrà riproposto per il concerto di giovedì 6 agosto con il ritorno dalla scorsa edizione del Trio Rachmaninov, composto da Stefano Furini al violino, Cecilia Barucca Sebastiani al violoncello e Alberto Boischio al pianoforte, che proporrà ioltre al trio degli Spiriti di Beethoven, anche il trio Dumky di Antonin Dvořák.
Il ciclo si chiuderà con il gran finale la sera di giovedì 13 agosto in compagnia dell'ensemble d'archi trevigiano Quartetto Palladiano, che proporrà un ampio programma dedicato alla musica classica e neoclassica di Boccherini, Villa-Lobos e Hadyn.

L'evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Treviso, assieme ai Musei Civici e realizzato da Asolo Musica Veneto Musica con Arteven.

La musica potrà essere ascoltata
 in tutta sicurezza rispettando i limiti imposti dalle normative, sarà dunque possibile da quest'anno prenotare il biglietto salta coda dal sito www.asolomusica.com. Per richiedere ulteriori informazioni riguardo al costo dei biglietti, a possibili riduzioni per giovani o soci di Asolo Musica è possibile contattare anche l'indirizzo e-mail info@asolomusica.com o telefonare al numero 0423-529890.

Musei destate 2020

<<< ... 16171819202122232425 ... >>>
torna all'inizio del contenuto